LA SAETTA DI GERMANO SULLA OTTORE – LA SERRA INARRIVABILE

CARMIGNANO – Forse una delle ultramaratone più avvincenti degli ultimi anni, quella che abbiamo visto domenica scorsa. Una gara ricca di capovolgimenti di fronte, maschia, lottata fino in fondo. Abituati a vedere competizioni dominate dal primo chilometro fino all’ultimo, abbiamo proprio gustato un’edizione ricca di colpi di scena. La OTTORE DI CAMPANO, una delle più storiche ultramaratone di Urban Trail, su e giù per la cinta muraria che sovrasta il bellissimo campanone del comune pratese, ha entusiasmato tutti i presenti. Sotto una pioggia copiosa, che sicuramente ha aiutato gli atleti a superare la fatica ed abbassare la temperatura corporea per una prestazione migliore. Una pioggia e una temperatura, che però ha decretato lo stop anticipato in gara dei più “papabili favoriti” della gara. Francesco Bianchini (già vincitore della LUPA URBAN TRAIL e di altre importanti manifestazioni), ha dovuto dire besta al 31esimo km, dopo aver fatto rigidamente in testa numerosi giri, così è avvenuto per Diego Tazioli, che ha lasciato il campo di gara al 28esimo km, anch’esso per problemi fisici, che lo aveva preceduto. A questo punto dalle retrovie si è scatenata una “bagarre”, tra gli outsider della gara.

Il profumo di vittoria di ottimi atleti, che finalmente potevano annoverare una vittoria nelle discipline dell’ultramaratona era nell’aria. E così si è scatenata una lotta serrata tra più concorrenti, che nel palmo di pochissimi km, si contendevano le prime 7 posizioni, compresa Alessia La Serra (prima donna).

GIUSEPPE GERMANO, classe 1876, tesserato con Podistica Misericordia Aglianese, mette il suo primo sigillo in carriera nel settore delle ultramaratone piazzando al suo attivo quasi 75km, su LORENZO FRANCESCHINI al secondo posto a 3km. DOMENICO GOZZI, domina invece la bagarre che per un lungo lasso di tempo si era creata sulla conquista del podio. Veramente un palmo di pochi metri lo separava da DAMIANO TEMPESTINI (che sembra aver ritrovato la forma – medaglia di legno), ALESSIA LA SERRA (prima donna arrivata), da ALESSIO MALENA (Campione Italiano di Categoria) e dal compagno di squadra del vincitore LUCA BACCINI (classe 1965). Una vittoria inaspettata quella di GIUSEPPE GERMANO (dagli amici detto Gatore). Lo abbiamo già visto alla 100 km del Passatore, ma esordiente nella categoria degli Urban Trail, che vince già subito alla sua prima esperienza e sicuramente riuscirà a farsi sentire anche nei prossimi appuntamenti di questa disciplina.

 Per quanto riguarda le donne, come già detto ALESSIA LA SERRA, classe 1989, tesserata con la SAN PIO MANTOVA, domina la gara. Settima assoluta, tra le atlete che hanno preso più volte alla OTTORE DI CAMPANO, Ultramaratoneta di lungo corso, ricordiamo le sue vittorie: la 12 ore del Tricolore a Reggio Emilia (122km), la Sei ore di Curinga, la Maratona sulla Sabbia, ha all’attivo oltre 60 distanze endurance, dalle maratone alle ultra. Durante quest’anno ricordiamo il secondo posto alla 6 ore di Teodorico, la Marathon Alzheimer, e il terzo posto alla 12 ore Lupatotissima). Alle sue spalle la BREVI ALEXANDRA di Livorno Team running, che in tutta la gara ha fatto un’elastico dalla capolista di 1-3 km, e a seguire la veterana maratoneta/ultramaratoneta CLAUDIA CARLETTI dei Marciatori del Mugello. Quarto posto per LILIANA MARIANI e ottimo quinto per MARCELLA BARZAGLI (che guida la classifica femminile del CIRCUITO TUSCANY ULTRA URBAN TRAIL, assieme a EDIMARO DONNINI per gli uomini).

CLASSIFICA E SITUAZIONE DEL CIRCUITO TUSCANY ULTRA URBAN TRAIL

Scaricabile su: http://www.itrun.it/public/SELgpClassificaUnica.php?GP=22&AN=2018&submit=Cerca

Sempre più atleti in classifica del CIRCUITO TUSCANY ULTRA URBAN TRAIL. Un grande Edimaro Donnini che per le grandi performance dimostrate a LUPA URBAN TRAIL e ad ARTIMINO ULTRAMARATHON è testa alla CLASSIFICA MASCHILE. Secondo posto per il new entry GIUSEPPE GERMANO E FRANCESCO BIANCHINI.

Pel le donne MARCELLA BARZAGLI è a punteggio pieno, seguita da CLAUDIA CARLETTI e dal quasi exaequo di AGOSTI AZZURRA, CLAUDIA POGGI ed ALESSIA LA SERRA.

TUTTO SI DECIDERA’ alla OTTO ORE DI URBAN TRAIL DELLA ROCCA A MONTECATINI TERME il prossimo 28 Ottobre (tra due settimane). Nei prossimi giorni uscirà un nostro numero speciale su tutti i protagonisti e protagoniste del CIRCUITO TUSCANY ULTRA URBAN TRAIL che ricordiamo comprende anche BELLUNO MARATHON.

RICORDIAMO TUTTE LE TAPPE DEL CIRCUITO TUSCANY ULTRA URBAN TRAIL

18 MARZO – ARTIMINO ULTRAMARATHON – CARMIGNANO (PRATO)

9 GIUGNO – URBAN TRAIL DEGLI UBALDINI – SANT’AGATA MUGELLO (FIRENZE)

26 AGOSTO – LUPA URBAN TRAIL – CASTIGLION FIORENTINO (AREZZO)

7 OTTOBRE – OTTORE DI CAMPANO – CARMIGNANO (PRATO)

28 OTTOBRE – URBAN TRAIL DELLA ROCCA – MONTECATINI TERME (PISTOIA)

 B) MARATONA URBAN TRAIL

28 OTTOBRE – BELLUNO MARATHON – BELLUNO

in aggiunta…

26 DICEMBRE – CECINA MARE (LIVORNO) – CANCELLO CANCELLO – OTTO ORE premiazioni circuito